Enti Pubblici

Enti Pubblici

La divisione Enti Pubblici è organizzata per gestire al meglio i rischi dell’Ente relativi a:

-    Danni a cose (immobili e mobili);

-    Danni a persone (Amministratori, Dirigenti, Dipendenti, ecc.);

-    Danni da responsabilità civile (responsabilità civile verso terzi e/o prestatori d’opera e responsabilità civile degli Amministratori; responsabilità civile personale dei Dirigenti, dei Responsabili di servizio; responsabilità civile dei rappresentanti dell’Ente in altri organismi ed, inoltre responsabilità civile da circolazione ex lege 990/69 del parco veicoli);

-    Tutela giudiziaria (per Amministratori, Dirigenti e Dipendenti) per fatti connessi all’espletamento delle relative funzioni.

La responsabilità civile verso terzi rappresenta oggi un tema di assoluta importanza per le Amministrazione Pubbliche. La polizza di responsabilità civile verso terzi e prestatori d’opera copre la responsabilità civile derivante agli Assicurati nello svolgimento delle attività istituzionali dell’ente previste da leggi, norme regolamenti e delibere offrendo un’ampia tutela all’ente stesso soprattutto alla luce dell’orientamento giurisprudenziale prevalente in materia. Assicurati, Risk manager e Broker sono obbligati ad una costante verifica di adeguatezza delle proprie coperture assicurative ad un assetto normativo in continuo mutamento.
Normative:
• Decreto legislativo 231/01 (responsabilità penale delle imprese)
• Decreto legislativo 81/08 (Testo unico sulla sicurezza)
• Responsabilità civile committenza

La polizza di responsabilità civile patrimoniale rappresenta una copertura di assoluta importanza per gli enti pubblici. Tale assicurazione è prestata per la responsabilità civile e professionale derivante all’ente pubblico assicurato per perdite patrimoniali involontariamente cagionate a terzi in conseguenza di atti, omissioni o ritardi.

La copertura assicurativa della responsabilità civile patrimoniale degli amministratori, dirigenti e dipendenti pubblici assume notevole rilevanza soprattutto alla luce dell’attività di controllo svolta negli ultimi anni dalla Corte dei Conti. Tale polizza tiene indenne l’assicurato di quanto, direttamene o in via di rivalsa, debba pagare all’ente pubblico a seguito ai atti o di omissioni a lui imputabili, anche in caso di colpa grave, che hanno cagionato una perdita patrimoniale.

Tale polizza è prestata per la copertura della responsabilità civile professionale per perdite patrimoniali cagionate a terzi derivanti da responsabilità amministrativa ed amministrativa – contabile, in conseguenza di atti od omissioni commessi con colpa grave dall’amministratore e dirigente di una struttura pubblica nell’esercizio delle proprie funzioni.